Roma a Natale tra addobbi e mercatini

Ponte dell’Immacolata: dove andare? Roma in 4 giorni

Il ponte dell’Immacolata è l’ultima occasione offerta dal calendario per ricaricarsi di energie prima di affrontare la maratona dei festeggiamenti di fine anno. Sì, ma dove andare? Noi ti consigliamo una meta sempre incantevole: Roma, la città eterna.

Roma in 4 giorni: arte, cultura e divertimento all’aperto e al chiuso
Visitare Roma in 4 giorni ti permette di avere uno spaccato piuttosto completo della città. In 96 ore a Roma puoi infatti conciliare arte, cultura e divertimento, aggiungendo alle tappe più turistiche alcuni appuntamenti da non perdere. Le occasioni per vivere la città durante il ponte dell’Immacolata sono tantissime, sia all’aperto – se il tempo lo permette, sia al chiuso.
Giorno dell’Immacolata: le celebrazioni religiose
Nel giorno dell’Immacolata puoi osservare il volto più sacro della capitale del cattolicesimo mondiale. Il calendario delle celebrazioni religiose l’8 dicembre è fitto di iniziative: le principali ruotano attorno a Piazza Mignanelli, nei pressi di Piazza di Spagna. Al centro della piazza si erge la colonna dell’Immacolata Concezione, oggetto per tutta la giornata dell’omaggio dei fedeli.
L’esposizione 100 Presepi
Ogni anno le Sale del Bramante e la Basilica di Santa Maria del Popolo ospitano la mostra 100 Presepi. Vale la pena ritagliarsi mezza giornata per visitarla: ci sono splendidi presepi provenienti da tutto il mondo e realizzati da artigiani, studenti o artisti. La nascita di Gesù viene di volta in volta rappresentata in modo diverso: oltre ai presepi tradizionali, puoi osservarne di originali e curiosi, realizzati con materiali particolari o finemente lavorati.
Le mostre d’arte: il Vittoriano e non solo
Se il meteo non promette nulla di buono non demoralizzarti. Le temperature rigide sono un’ottima scusa per raggiungere i musei della città e visitare le mostre in corso. Nel tuo viaggio di 4 giorni alla scoperta della capitale, riserva almeno un’intera giornata alle mostre d’arte. Devi solo scegliere se propendere verso il passato o il presente. Se ami il mondo contemporaneo le sale del Vittoriano, il MACRO e il MAXXI di certo non ti deluderanno, mentre se preferisci l’arte classica vai sul sicuro con i Musei Vaticani, i Musei Capitolini e la Galleria Borghese.
I mercatini di Natale
Già a partire dagli ultimi giorni di novembre tra le piazze della città spuntano piccoli e grandi mercatini. A Piazza Navona, a Campo de’ Fiori e qua e là per le strade del centro di Roma si viene avvolti dall’aria di festa tipica del periodo natalizio. Tra prodotti dell’artigianato locale e creazioni uniche, scovare qualche idea regalo sarà un’esperienza piacevole e divertente.
Rilassati in compagnia di ibis
Se quello che cerchi è un hotel in cui abbandonarti al relax, le strutture ibis sono fatte apposta per te. Ricerca gli hotel ibis a Roma e prenota quello che preferisci per trascorrere le tue vacanze a Roma per il ponte dell’Immacolata in tutta tranquillità.
Si consiglia

Roma di notte, tra romantiche passeggiate notturne e divertenti serate in compagnia
Fontana di Trevi: una tappa obbligata a Roma
A Roma con la famiglia: una vacanza low cost a spasso per la capitale.
Vacanza a Parigi tra cultura e shopping
Ginevra, città di cultura e di shopping
Vacanza romantica a Parigi
Albergo a basso costo a Fourvière: dalle vestigia galloromane alla basilica



Condividere per Email Condividere su Twitter Condividere su Facebook